Domande frequenti sulla valutazione Posturale

CHI VALUTIAMO?

E’ possibile valutare maschi e femmine a partire dagli 8 anni di età. La visita è svolta a piedi nudi e possibilmente con il paziente non appesantito dai pasti. L’analisi è rapida e indolore.

COSA VALUTA?

Ci permette di valutare il negativo impatto che la postura ha sui seguenti disturbi: dolori alla schiena; scoliosi; ernia del disco; sciatica; lombosciatalgia; lombalgia; disturbi della colonna vertebrale; discopatie; ipercifosi; iperlordosi; dolori cervicali; mal di testa; vertigini; senso di stanchezza; dolori o malessere muscolare; frequenti infortuni in attività sportiva agonistica e non; artrosi; dolori alle ginocchia; dolori ai piedi; tendinite; dolori alle gambe; gambe pesanti; disturbi dell’equilibrio; insonnia; bruxismo; malocclusioni.

QUALE STRUMENTAZIONE E’ USATA PER LA VALUTAZIONE?

Pedana posturo-stabilometrica lizard.

QUALI SONO I PARAMETRI VALUTATI CON L’ANALISI POSTURALE?

scarico totale del peso corporeo a terra; modalità di scarico del peso corporeo tra la parte sinistra e destra del corpo; modalità di scarico del peso ai piedi dx e sx; modalità di distribuzione del peso ai punti di appoggio del piede dx e sx (primo metatarso; quinto metatarso; tallone); armonia delle catene muscolari anteriore e posteriore; scarico e appoggio del baricentro corporeo; allineamento dei segmenti corporei (tendenze a rotazione a destra/sinistra del corpo); incidenza dei recettori occhi e bocca sulla postura.

SI PUO’ INTERVENIRE SU UNA CATTIVA POSTURA?

E’ sempre possibile intervenire su un assetto posturale sbagliato. Esistono modalità di intervento passivo (es. prodotti che aiutano a migliorare la postura) e modalità di intervento attive (es. esercizi che aiutano a migliorare la postura).

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL COUPON
CLICCA QUI PER LA LISTA FARMACIE ADERENTI
CLICCA QUI PER CONSULTARE IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI
SALUTE E BENESSERE IN FARMACIA: LA POSTURA

Seguici sui Social Media